Baia di Chia e attrazioni limitrofe

Un paesaggio immacolato della Sardegna la Baia di Chia: con le sue dune di sabbia modellate dal vento, l'acqua cristallina che rimane all'altezza delle ginocchia per svariati metri dalla riva durante la bassa marea, la sua spiaggia composta interamente di sabbia finissima, gli stagni lungo la costa abitati dai fenicotteri rosa, è uno dei più begli spettacoli naturali che offre il Sud-Ovest della Sardegna.

Sa Colonia Chia LagunaCome Nora anche la Baia di Chia trae le sue orgini da città antiche: Bithia il suo nome Cartaginese di cui è presente purtoppo solo qualche traccia archeologica e alcuni reperti nel Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e nel museo archeologico di Domus De Maria.

A soli dieci minuti di macchina, passando per Domus De Maria, potete inoltrarvi nella foresta di lecci di Is Cannoneris, abitata da cervi sardi, daini e cinghiali.

Vi consigliamo inoltre di visitare le vicine spiagge di Tuerredda, selezionata tra le spiagge più belle della Sardegna, e di Piscinni, ed il porto di Malfatano raggiungibili tramite la stada costiera che porta da Chia a Teulada.

Come raggiungere Chia con i mezzi pubblici da Cagliari

Per raggiungere la spiaggia di Chia potrete prendere l'autobus direttamente dalla stazione centrale dell' Arst in Piazza Matteotti: mediante il servizio di Google Maps avviabile anche dal sito Arst è possibile ottenere tutte le informazioni sulla linea e sugli orari a voi piu confacenti

Come raggiungere Chia in auto da Cagliari

Partendo da via Roma imboccare la E25 per proseguire sulla SS195 in direzione Pula e poi Domus De Maria come indicato in google maps.