21 Lug Tour in bici a Cagliari

Scritto da Pubblicato in Itinerari sportivi Letto 2416 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)

Una gita in bici a Cagliari tra le coste e i parchi della città

Cagliari è una città ideale per i tour in bici, particolarmente ricettiva alle esigenze dei ciclisti, sia amatoriali che agonisti. Nel corso degli anni si sta attrezzando in maniera sempre più organizzata per offrire spazi riservati e protetti, sia per gli spostamenti in città, come le piste ciclabili di Via Dante e Via Paoli, che per il semplice piacere di pedalare.

Questo è il caso del grande percorso ciclabile che, partendo dal Molo Ichnusa, passando per il Lazzaretto di Sant'Elia, per la spiaggia del Poetto e il Parco Naturale di Molentargius, arriva fino al Parco Pubblico di Terramaini, offrendo scorci paesaggistici mozzafiato in un percorso modulare e adatto a tutti, dai professionisti agli amatori.

Il percorso avrà una lunghezza di circa 25 km con forti dislivelli nella zona della Sella del Diavolo (opzionale) ed occuperà, comprese le soste, circa mezza giornata. Oggi vogliamo guidarvi proprio in questo percorso, mostrandovi i punti ristoro, le viste più suggestive e fornendovi consigli pratici su come modellare la gita in bicicletta secondo le vostre esigenze.

L'appuntamento, biciclette al seguito, è fissato al Molo Ichnusa, facilmente raggiungibile da via Roma e in generale da tutto il centro storico di Cagliari. Meglio partire la mattina prima che il sole sia alto, in modo da ridurre al minimo l'esposizione ai raggi solari più intensi che potrebbero minare il piacere dalla nostra escursione.

A tal proposito una buona scorta d'acqua o di integratori idrosalini è raccomandabile, così come uno snack leggero e nutriente, magari dedicato alle attività sportive, in modo da fornire al nostro corpo il giusto apporto di liquidi e calorie, il tutto unito ad una buona protezione solare sulla pelle.

Il percorso, che partirà dal molo Ichnusa, ci porterà inizialmente in direzione della Marina di Bonaria, che prende il nome dalla vicina Basilica di Bonaria, uno dei punti più belli della città.

Pista ciclabile di Cagliari

La zona, già abitata in tempi antichissimi, oggi è uno dei luoghi di devozione più sentiti dalla cittadinanza di Cagliari. Passiamo quindi dentro il parco di pini che costeggia la darsena, per poi superare il porticciolo, con le sue caratteristiche imbarcazioni da diporto, ed arrivare nei pressi di una notevole opera di architettura industriale del secolo scorso.

Si tratta dell'ex Padiglione del Sale, progettato dall'ingegnere Pierluigi Nervi e realizzato tra il 1955 e il 1958. Costruita interamente in cemento armato, la struttura (che tocca i sedici metri di altezza) è realizzata secondo una pianta quadrata, su cui grava una cupola ogivale retta da una ossatura di pilastri. Il complesso deve il suo nome alla sua originaria funzione, ossia lo smistamento del sale proveniente dalle ex saline di Molentargius.

Proseguendo in direzione sud, sulla pista ciclabile in un terreno pianeggiante e asfaltato, superiamo il canale di San Bartolomeo che, dopo un ulteriore tratto fronte mare, ci condurrà al grande spiazzo antistante il centro culturale noto come Lazzaretto di Sant'Elia. Struttura dalla storia secolare, nel corso degli anni, il Lazzaretto è diventato per Cagliari una vera e propria fucina di iniziative di stampo prevalentemente artistico. Il nostro percorso, dopo una breve sosta, prosegue lungo Via Borgo Sant'Elia, dalla quale potremo scegliere come proseguire il nostro tour in bicicletta a Cagliari.

Infatti per i più esperti e preparati fisicamente, nonché attrezzati di una degna mountain bike, suggeriamo una deviazione per la ripida salita sterrata che porta alla vetta della Sella del Diavolo, nei pressi della piccola spiaggia di Calamosca.

Dopo un percorso impegnativo (che necessita di protezioni) siamo ricompensati da una stupenda vista su tutto il Golfo degli Angeli e sulla città di Cagliari, che spazia dai Monti di Settefratelli a Monte Arcosu. Ora ci aspetta una ripida discesa che ci porta fino a via San Bartolomeo e da lì, seguendo Viale Poetto, ci conduce fino al porticciolo di Marina Piccola. Qui possiamo godere di aria fresca, di una vista mozzafiato sulla spiaggia del Poetto e di punti ristoro, nei quali potremo acquistare una bibita fresca o un rapido snack.

Pista di Su Sicu a Cagliari

Dopo un piccolo giro lungo i moli del porticciolo, ci dirigiamo nuovamente verso il suo ingresso per proseguire, con una pedalata poco impegnativa, lungo la spiaggia del Poetto. Possiamo godere di uno dei luoghi più belli di Cagliari, una vera e propria spiaggia urbana a pochi passi dal centro storico, dall'acqua limpida e ricca di servizi ai bagnanti e vita notturna. Arrivati nei pressi dell'ex Ospedale marino, imbocchiamo l'ingresso secondario del Parco Naturalistico di Molentargius, dove, tra specie di uccelli stanziali e migratori, possiamo godere di un fantastico spettacolo dalla natura in un contesto unico e protetto.

Il terreno è pianeggiate e sterrato, ma la cura degli addetti al Parco permetterà anche ai ciclisti muniti di una semplice bicicletta da città di apprezzare una serena pedalata in questo angolo di paradiso. Puntiamo verso l'uscita nord del Parco e seguiamo la pista ciclabile che costeggia il "Riu Saliu" (Fiume del Sale), dal quale possiamo ammirare nelle sua interezza il grande Stagno di Molentargius, in cui nidificano numerose colonie di Fenicotteri rosa. Arriviamo quindi al lussureggiante Parco di Terramaini, dove potremmo riposarci un poco, sdraiati su uno dei suoi grandi prati verdi che costeggiano il bacino artificiale, magari godendoci una meritata bibita fresca.

Il parco di Terramaini è una vera oasi per gli amanti degli sport all'aria aperta, con ampi spazi verdi, percorsi vita, piste ciclabili e aree dedicate ai migliori amici dell'uomo. L'ultimo tratto del nostro tour ci porta in via Porto Botte, dove prendiamo la metropolitana di superficie che con poche fermate ci porta di nuovo in centro, in corrispondenza di Piazza Repubblica a Cagliari.

Da qui, proseguendo in direzione via Roma, seguiamo la pista ciclabile di via Dante che ci offre un percorso sicuro all'interno del traffico cittadino. Il nostro lungo (e bellissimo) tour in bicicletta purtroppo finisce qui ma abbiamo in serbo per voi altre bellissimi tour dedicati allo sport all'aria aperta.

Buon soggiorno a Cagliari! 

Cagliari Holidays

Cagliari Holidays nasce nella primavera del 2013 dalla constatazione che alla città di Cagliari, diversamente dalle altre mete turistiche italiane ed estere, mancasse una piattaforma web che potesse comprendere in un solo network tutte le attività, i servizi e informazioni utili al turista.

Sito web: www.cagliariholidays.com